Translator

martedì 24 settembre 2013

Service tax, O Imu? La manovra del Governo Italiano.

Dopo le tarantelle in parlamento imu o non imu, tasse non tasse.
Noi facciamo il bene del popolo, noi siamo la salvezza degli italiani, basta tasse per il cittadino italiano.
Tutto quello che siano parole belle per convincere a votare dei partiti oramai in crollo, adesso che hanno finito di incassare il rimborso elettorale, si sta discutendo come recuperare i soldi presi del rimborso elettorale per pagare interessi del debito pubblico che non hanno fatto nulle per evitare la crescita vertiginosamente del debito che sta divorando il popolo Italiano.
 Il fatto è che la sostituzione dell'imi arriva presto e si chiama service tax, o taser, comunque avrà un nome che presto colpirà le famiglie Italiane che già sono al collasso per le tasse che già ci stanno, e lo si vede attraverso i consumi che sono crollati in tutti i settori, in quanto questo dimostra il declino per la nazione senza una crescita che  da anni sta tormentando tutta l'Italia dal sud al nord.
L’unica cosa è che la nuova tassa che sostituirà dal 2014 Imu, rischia di essere peggio l'imposta sulla casa.
La riforma della tassazione sugli immobili, voluta dal governo Letta ma ancora in certa, porterà a una nuova entità che verrà pagata non solo dai proprietari ma anche dagli inquilini.
Questo ingloba non solo l’Imu ma anche la tassa sui rifiuti e i servizi la famigerata Tares.
Questo è il quanto di quello che dovrà fare il governo per risanare il debito pubblico, mentre per il popolo Italiano che non sarà altro che, continuare a vedere le stesse cose, tasse su tasse ....

Nessun commento: