Translator

mercoledì 30 ottobre 2013

La certezza della sapienza nel vedere cosa è certa ..:

Nella vita si può imparare solo quando cerchi di rimediare l'errore causato per la mancanza della conoscenza di quella persona presente per quello che avviene durante il corso del tempo come la rotazione che non si conosce, cosa succede durante la rotazione.
Ogni rotazione è nuovo in se, e per gli altri, un corso che è sempre nuovo, per gli astri celesti, quell'immensa stesa di quel che è blu notte che rappresenta la curiosità di tutti, che vogliono sconfinare a tutti i costi per la curiosità di sapere cosa è la forza che da energia a questi astri, che nel minuscolo della terra che sta circondata da stelle e pianeti per la distata che li separa come un filo d'oro che separa la conoscenza nel parlare, vedere e rappresentare un nuovo avvenire di quel che è l'universo, che in quel modo rimane inesplorato dell'uomo.
Possono raccontare la visione di queste stelle, pianeti, meteoriti, in quanto quella conoscenza visiva, non possono raccontare la teoria di Cartesio nel dire che la conoscenza delle cose che sono si possono valutare soltanto vedendo e toccando con mano si può avere la certezza della conoscenza di quel che è, o che sia la sapienza della filosofia.

Nessun commento: