Translator

sabato 14 dicembre 2013

La transizione delle cose che piacciono, ma dopo tutto torna nel .:


Credere a quello che si pensa che non sia impossibile è la ragione per vivere in questo mondo.
Si  sceglie quello che  piace, chiedendo ciò che si vuole, ciò che piace, ciò che si vede nel bel mezzo vasto e profondo amore della bellezza, in quel che è, ciò che piace, che penetra ad ogni persona, ciò che vuole. Lo spinge allo scopo per ottenere quel che sia il piacere che si cerca in ogni momento.
Quel piacere che è quella fissazione dell'obbiettivo che sta nell'anima, che invoglia di fare qualsiasi cosa per ottenere il piacere, facendo tutto il possibile per terminare quel che è la transizione delle cose che piacciono, ma dopo di ciò si ricomincia dove si è partiti per la ricerca di un nuovo piacere ....

Nessun commento: