Translator

mercoledì 21 maggio 2014

Dalla visione alla forma, dalla forma alla fantasia ..:

Non ho niente da dire in questo sogno senza parole, fatto solo di immagine con l'espressione che racconta ciò che siamo nelle realtà.
Attraverso i fatti che avvengono e raccolte durante gli avvenimenti, nell'insieme che si accumulano in piccole dosi in un punto dove vengono elaborate e selezionate per dare forma a un racconto notturno, quello che da un piccolo diventa un grande sogno, trasformando la visione di ciò che si vede che l'uomo avverte.
Un sogno che viene trasmesso nel momento che tutto sembra essere spento ma nell'inconscio dell'essere umano, in quel che è, evadere da un corpo immobile che, naviga nella dimensione interna parallela al nostro essere che trasmette la fantasia di ciò che l'essere è.

Nessun commento: